Scuole fantastiche

postato in: Sotto il banco | 0

Scuole fantastiche perché fuori dalla soporifera abitudine. Il gioco di stravolgere l’insegnamento rendendolo un’avventura (senza negare che è pratica che anche nella realtà si può già definire avventurosa) è stato materia di ispirazione per molti autori, troppi, quindi il nostro viaggio sarà più … Continua

I come Immondizia

In classe dividiamo i rifiuti. La carta è tantissima, poi ci sono la plastica, il vetro, l’organico e l’indifferenziata, quell’immondizia che non si può riciclare. Perché? Per capirlo meglio, facciamo una lezione diversa. Cominciamo l’ora di Storia dell’Immondizia. Partiamo proprio … Continua

Mappe Fantasy, mappe fantastiche

Quale piacere si prova, per gli appassionati di libri Fantasy, quando non si avverte lo straniamento nemmeno davanti a mondi assurdi, circondati da personaggi improbabili e, lasciandosi coinvolgere, tutto appare “normale”! Per mantenere aderenza con gli sviluppi della narrazione serve … Continua

Ogni figlio è diverso, è unico!

Famiglie numerosissime o minimali, in ogni caso vale lo stesso principio: i figli sono tutti unici. Colonna sonora di Rino Gaetano con Mio fratello è figlio unico. Unico infatti, non significa solo e nemmeno raro. Sono numerosi i “figli unici” … Continua

Furtivi, striscianti, graffianti: i libri di Neil Gaiman, tra gotico e humour

Libri inquietanti, ma non cattivi Apro un libro e sento raspare tra le pagine, sembrano artigli. Mi metto in guardia. Questo non è un libro innocuo, no. Meglio accendere la luce per illuminare le ombre. Semioscurità, pertugi e ragnatele. Questo … Continua