Dire ad alta voce quel che i ragazzi non devono sapere

È singolare che quando si parla di letteratura per l’infanzia, gli adulti temano di più i cosiddetti libri “cattivi”, quelli che osano temi non addomesticati o che rifuggono la facile consolazione, che i “cattivi libri”, ovvero i prodotti di scarsa … Continua