L’alfabeto: che vertigine!

Entrai in classe, piccolina, sei anni ancora da compiere, un timore che si manifestava tramite un certo nervosismo. Entrai in classe e le pareti erano ricoperte di lettere: ANGELA era scritto proprio davanti a me. Riconoscere il mio nome mi … Continua