Category - Cartografie dell’Immaginario

Mappe, cartine, atlanti, schemi: in una parola, cartografie. Disegni di mondi, tracciati di luoghi: in questo numero parleremo di luoghi e mondi immaginari. Già, immaginari: perché “cartografia” e “geografia” sono due cose diverse. La geografia parla di un mondo reale, tangibile, misurabile; la cartografia si preoccupa di rendere visibile la conoscenza in una forma bidimensionale. Così abbiamo delle “carte geografiche” che uniscono geografia e cartografia, e mostrano il mondo “così come è” (entro i limiti dell’approssimazione); e abbiamo altre cartografie che parlano del mondo “come lo vediamo”, “come potrebbe essere”, o che parlano di altri mondi, o di luoghi particolari. Sono queste quelle che ci interessano in questo numero.