Category - Adattamento

L’intero campo della letteratura per ragazzi è regolato dal discrimine “adatto a lettori non ancora adulti”, qualunque cosa tale definizione significhi.
Definire qualcosa come “adatto”, cioè conveniente o opportuno alle circostanze, porta con sé una connotazione positiva. Meglio essere adatti che inadatti, o ancor peggio, disadatti… pena l’esclusione, termine che ribalta l’equazione iniziale in termini negativi.
Ma se parliamo di “adattamento”, la parola evoca un processo in qualche misura negativo ai nostri occhi, come se qualunque intervento finalizzato a rendere una cosa adatta a uno scopo determinato rappresentasse un tradimento rispetto alla sua forma autentica.
Siamo andati alla ricerca di che significato hanno questi due termini nella pratica di chi fa e legge libri per ragazzi.