T come Tabelline

postato in: Abbecedario, Sotto il banco | 0

T tabellineLa tabellina del nove, che disastro! E quella del sei? Chi la ricorda?

Chi lo avrebbe mai detto che la tabellina del nove può far nascere un’amicizia?

C’è chi è un genio in italiano e ricorda le poesie a memoria; chi invece viene da un altro paese e fa i conti con una lingua complessa come la nostra, e magari preferisce giocare con i numeri.

Mario è appassionato di parole, ha creato una regola segreta, la Legge di Mario, per trasformare i temutissimi numeri in dolci parole da non dimenticare. Muradif è un bambino rom, ha qualche difficoltà con l’italiano ma è un genio dei calcoli e della matematica. E poi c’è Mascia, arrivata da poco dalla Russia, simpatica e carina, e anche lei avrebbe bisogno di una mano per appassionarsi alle materie e farsi nuovi amici.

Tra un gioco e uno stratagemma per memorizzare chi lettere chi parole, può nascere un’amicizia, anzi una banda! Complice un maestro timido e attento, un nonno pronto a svelare trucchi preziosi e una classe ricca, multiculturale e aperta a nuovi stimoli, ecco una storia da leggere in un fiato. Lì dove prima c’era timore per le materie difficili, ora c’è curiosità, divertimento, passione. E legame. Chi lo avrebbe mai detto che la tabellina del nove può far nascere un’amicizia?

Bibliografia
Il segreto delle tabelline e la banda delle 3 emme, Mario Sala Gallini, illustrazioni di Rupert Van Wyk, Oscar Mondadori Primi Junior, 2015, Verona