Contributi su altre riviste

Un artigiano che compone partiture nascoste

Written by Beniamino Sidoti

Mo Willems – “Il lettore è la mia orchestra”

Un artigiano che compone partiture nascoste
intervista di Beniamino Sidoti – Libri Calzelunghe

L’intervista a Mo Willems inaugura la collaborazione dell’Indice dei Libri del Mese con Libri Calzelunghe, rivista web dedicata alla letteratura per bambini e ragazzi, nata nella primavera del 2016 da un progetto collettivo voluto da 14 professionisti del settore – blogger, librai, editor – per parlare di letteratura per l’infanzia con professionalità e competenza. Per l’Indice seguiranno i festival e i grandi eventi dedicati alla letteratura per ragazzi.

Mo Willems, statunitense, classe 1968, è autore e illustratore e in Italia i suoi libri sono tradotti dal Castoro. La sua serie da noi più famosa è “Reginald e Tina”, con un elefante e una maialina che dialogano in scene surrealmente profonde; al momento dell’intervista, sfogliamo e maneggiamo anche Non è una buona idea, la storia di una volpe che cerca di ingannare un’oca per poterla mangiare, e infine finire male. Ma male, eh, come solo una volpe può finire male in una storia per bambini.

E poi sul tavolo, un tavolo di cartone del Festivaletteratura di Mantova, sta l’ultimo libro di Willems, La storia di Diva e Pulce, illustrato da Tony DiTerlizzi, che Willems è qui per presentare.

Guardando il suo lavoro si percepisce un’attenzione artigianale all’uso che bisogna fare del libro, oltre che alla dimensione artistica. Si considera più un artista o un artigiano?

Beh, mio padre è un artigiano, un ceramista. E io stesso ho cominciato lavorando in televisione, con un lavoro per definizione artigianale… sì, mi considero un artigiano. I vasi di mio padre devono anzitutto funzionare, tenere l’acqua, essere “strutturalmente sani”: e così i miei lavori, che tengono non acqua ma idee e pensieri. Penso a me stesso come a un artigiano, sempre, quando lavoro: un artista vuole che il suo pubblico lo capisca, un artigiano invece vuole capire il suo pubblico. E a me interessa capire.

[]

sull'autore

Beniamino Sidoti

Beniamino Sidoti è autore e ricercatore in proprio: si occupa in particolare degli incroci e dei confini tra narrazione e gioco. Tra gli ultimi suoi libri: Eccetera (edizioni la meridiana, 2013), Dizionario dei giochi (con Andrea Angiolino, Zanichelli, 2010), Lettori in gioco (con Alessandra Zermoglio, Sonda, 2015), Stati d'animo (Rrose Sèlavy, 2017) e Strategie per contrastare l'odio (Feltrinelli, 2019)

Leave a Comment